400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

image-66

Le mie ricette... Naturalmente Senza! 

Niente ricette stellate, solo, le mie ricette.

 

Veloci e semplici da realizzare.

Gustose e genuine.

Vegetali, integrali, vitali.

 

Per chi, come te, come noi, ha poco tempo per cucinare e non ha dimestichezza con i fornelli.

Per chi desidera tornare ad una alimentazione naturale e di qualità, come quella che ben conoscevano i nostri nonni, in cui semplicità faceva rima con bontà.

Per chi, invece, desidera scoprire un modo diverso di mangiare, meno industriale ed artefatto, per ritrovare sapori, colori e profumi.

 

Non solo per chi vive l’ostacolo della celiachia, per chi ogni giorno deve fare i conti con intolleranze e disturbi gastrointestinali, ma ricette ideali per tutta la famiglia, per sentirsi uguali e mai soli, per condividere il piacere anche a tavola, nonostante tutto.

Senza differenze, senza etichette.

Mangiare senza può essere una necessità, una tappa della nostra vita, una scelta o semplicemente un modo per dare varietà alla nostra cucina.

 

MA SENZA COSA?

 

Tutte le ricette che troverai sono senza glutine, realizzate con farine e ingredienti che ne sono naturalmente privi. Mi raccomando, in caso di celiachia accertati sempre che tutti gli ingredienti che usi siano certificati e quindi privi di contaminazioni.

Sono senza lattosio e senza proteine del latte.

Sono senza lievito.

Sono senza ingredienti di origine animale, quindi senza uova, senza insaccati, senza formaggi, senza carne e pesce.

 

 

 

 

15/07/2019, 16:37

succhi, centrifughe, estratti



Succhi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verdura
Succhi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verdura
Succhi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verdura


 Ci aiutano a depurarci e a fare il pieno di vitamine e minerali!



Ci aiutano a depurarci e a fare il pieno di vitamine e minerali!

Centrifughe ed estratti, sembranoormai essersi inseriti nella quotidianità di molte persone. Li troviamofacilmente un po’ ovunque, dal bar alla gelateria, fino al negoziospecializzato e possiamo facilmente realizzarli in casa grazie agli appositistrumenti. 

Le star ne vanno pazze eli usano per rimanere in forma e disintossicarsi, ma il loro impiego non deveessere sottovalutato e ridotto a una semplice moda del momento poiché possonogiocare un ruolo chiave nella cura di molte malattie.

I succhi di frutta everdura ci permettono di fare il pieno di energia facendo scorta di vitamine, minerali ed enzimi chevengono immediatamente digeriti mettendo a disposizione dell’organismo inbrevissimo tempo, tutte le sostanze nutritive.Sono privi di fibra equesto li rende facilmente digeribili, a differenza del cibo solido cherichiede diverse ora, portandoci via energia. 
Consentono una buonadepurazione e disintossicazione degli organi, oltre che contrastare la tendenzaall’acidità. 

Il primo a parlare delle virtù dei succhi freschi è stato il pionieredel crudismo, il dott. Norman Walker,già negli anni ’40. 
Alla base delle sue ricerche vi era la convinzione che uncolon che si mantiene pulito e un organismo rivitalizzato possano far fronte aqualunque tipo di disturbo

Comerealizzare allora un perfetto succo che ci permetta di sfruttare al megliotutti questi innumerevoli benefici? 
1. La frutta e la verdura devono esserefresche, biologiche e possibilmente di stagione. 
2. I succhi devono essere bevuti subito perevitare il processo di ossidazione e quindi perdita di numerosi nutrienti. 
3. E’ preferibile berli a colazione, comespuntino o circa un quarto d’ora prima dei pasti per trarre beneficio dagli enzimidigestivi presenti in essi. 

Meglioestrattori o centrifughe? 
Entrambi gli attrezzipossono essere facilmente reperibili e i costi negli ultimi anni si sonoabbassati, soprattutto quello degli estrattori. 
Le centrifughe compiono moltigiri al minuto, questo porta a surriscaldare il succo e provoca la distruzionedi molte vitamine ed enzimi cosa che invece non accade con l’estrattore. Quest’ultimo,con la sua tecnica a bassa velocità, permette di estrarre un succo davvero"vivo"

Le combinazioni di frutta everdura possono essere innumerevoli, spazio quindi ai colori e alla fantasia. 
Possiamo preparare ricette depurative,diuretiche, energizzanti, anti cellulite, digestive, anti invecchiamento... 

La mia preferita, però, rimanequesta. 
Ideale ogni giorno dell’anno.Economica.Veloce. 
Benefica per la vista, per lostomaco, per la pelle, per il cuore, per le ossa, per i denti, per il sistemaimmunitario, per il fegato... 
E’l’estratto di carota! 

Ingredientiper un bicchiere:4-5carote1pezzetto di zenzero (facoltativo)Lavareaccuratamente le carote in acqua fredda con una spazzolina.
E’ importante non togliere la buccia, perchévitamine e minerali si trovano proprio vicini alla superficie. Tagliarle apezzi ed inserirli in un estrattore o in una centrifuga che separeranno la fibra dalsucco. Per chi volesse migliorare il sapore può aggiungere un pezzetto dizenzero!
04/07/2019, 16:54

samantha, sales manager, imprenditoria femminile



Samantha
Samantha
Samantha


 Quando la celiachia diventa occasione di rinascita personale e lavorativa.



Quandola celiachia diventa occasione di rinascita personale e lavorativa.

Amo raccontare il saporee il profumo dei miei piatti, i miei esperimenti in cucina, la scoperta dinuovi ingredienti, ma anche e soprattutto i miei incontri

Incontri con chi, comeme, cerca di vivere puntando dritto verso i propri sogni, di chi come me, cercadentro di sé ogni giorno la forza e l’entusiasmo per essere quella donna che hasempre desiderato essere

Anche quando la vitasembra impedirtelo, anche quando gli eventi ti obbligano a fermarti e ticostringono a faticose ripartenze, anche quando scopri la celiachia, anchequando il lavoro fa oscillare le tue certezze. 

La vita si sa è piena disorprese e può costruire intorno a te scenari inaspettati e percorsi mai pensati.Devi solo scegliere e decidere di scegliere.

Così è successo aSamantha, 36 anni di Ceccano, in provincia di Frosinone. 

Un sorriso smagliante eocchi che custodiscono pensieri, idee, intime emozioni. 

A un certo punto unadiagnosi a cui segue un altro evento inaspettato, un improvviso ostacolo cheinterrompe la tua quotidianità lavorativa. 
Tutto è sembrato scivolare giù versoil buio, ma era solo una delle tante strade della vita. 

Samantha ha volutoscegliere e ha deciso di percorrere fino in fondo quella strada continuando adessere quella donna che sognava di essere, forte ed indipendente, generosa epassionale, professionale ed innamorata del suo lavoro. 

La celiachia è diventatacomplice fidata della sua rinascita e i sacrifici, quella sensazione di sentirsiincompresa e diversa, quello smarrimento, hanno lasciato il posto alla grintadi voler costruire un nuovo lavoro, questa volta davvero tutto suo. 

Ha iniziato a collaborarecon quelle aziende che producono i prodotti gluten free che mangia abitualmente. 
Ha cominciato in punta dipiedi con una realtà artigianale per lei familiare, che aveva il profumo dicasa, quelle crostatine e quei dolcetti che accompagnavano la sua colazione delmattino... la LuisAnna... non più solo il sapore e la coccola di un dolcerisveglio, ma una realtà concreta di collaborazione giorno per giorno cheprosegue ancora ora con la stessa passione dell’inizio. 

Oggi Samantha collaboracon altre prestigiose realtà del senza glutine, tutte scelte con il criteriodella qualità poiché mangiare gluten free deve essere unascelta di benessere e bontà, una scelta che devono poter fare tuttiindipendentemente da chi, come lei, è costretto a farlo. 

Samantha è una procacciatrice d’affari e si occupa di vendite, aiutando le aziende a diffondere sul territorionazionale i loro prodotti.
Con la sua attività di intermediazione cerca di facilitare l’acquisizione di genuine alternative gluten free buone per tutti.

La sua figura di collaborazione è davvero strategica per lo sviluppo commerciale di una azienda, perchè spesso non basta aver un buon prodotto/servizio, al momento giusto e con l’immagine giusta, è cruciale, e lo è sempre di più, che il prodotto sia ben sponsorizzato e chi meglio di lei può farlo, che conosce e vive in prima persona questo mondo gluten free?

Ho scelto di raccontarviquesta storia perché spesso quelli che ci sembrano ostacoli, sfortunate fasi della vita, possono inaspettatamente diventare delle opportunità... per conosceremeglio noi stessi, per costruire nuovi percorsi, per aprirci a nuove sfidelavorative e per continuare a tenere stretti i nostri sogni proprio come hafatto Samantha! 

Per contatti: 
Samantha Bucciarelli 
sbcommercialeglutenfree@gmail.com 
tel. 3392822059
02/07/2019, 17:16

torta ananas, ananas, torta soffice



Torta-soffice-all’ananas
Torta-soffice-all’ananas
Torta-soffice-all’ananas


 Con farine di mais e riso integrale, una naturalissima bontà



Confarine di mais e riso integrale, una naturalissima bontà

INGREDIENTI: 
150gr di farina di mais fumetto 
100gr di farina di riso integrale vialone nano bio Il Bontificio 
mezzabustina di lievito a base di cremor tartaro e bicarbonato
2cucchiai di sciroppo di riso bio
50ml di olio di mais o riso
unvasetto di yogurt vegetale bianco o gusto tropicale
3fette di ananas
100ml circa di acqua

Frullatelo yogurt vegetale insieme a 2 fette di ananas. In una ciotola mescolate lefarine con il lievito naturale, l’olio, lo sciroppo di riso e lo yogurt all’ananas.Aggiungete l’acqua fino a quando ottenete un composto cremoso. Versate sullatortiera, aggiungete a fettine l’ananas tenuta da parte e cucinate in forno percirca 25 minuti a 180 gradi. 

Buonissima calda appenauscita dal forno, meravigliosa fresca appena uscita dal frigorifero! Perfettaper una colazione dal profumo esotico ed estivo, ideale per un dessert leggero,ma appagante. 

Questa torta si mantienesoffice grazie allo yogurt e all’ananas che sostituiscono perfettamente iltradizionale uso dell’uovo. L’assenza inoltre di burro, latte e lievito larendono facilmente digeribile e davvero adatta a soddisfare la voglia di dolcein modo semplice e genuino. 

Scegliete sempreingredienti di qualità, farine artigianali e macinate a pietra, fondamentaliper ottenere una resa migliore del vostro dolce. 
Lavorare impasti senzaglutine, infatti, non è semplice, e questa accortezza è utile oltre che quelladi attenersi in modo scrupoloso alle dosi. 

L’idea in più..
...per la colazione farcitela torta con la composta di albicocche secche e semi di lino https://www.youtube.com/watch?v=2ABpA2I7Ris&feature=youtu.be&fbclid=IwAR3X67F15dm23QwmjTquiUpsKCitmcjaGxyxV0CZxw6PSZSn0Kr4Zuyt0NY...per il dessertaccompagnatela con una crema vegetale alla vaniglia come questa https://naturalmente-free.com/articoli?art=152


13453

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Succhi di benessere, succhi di frutta e verdura

15/07/2019, 16:37

Succhi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verduraSucchi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verduraSucchi-di-benessere,-succhi-di-frutta-e-verdura

Ci aiutano a depurarci e a fare il pieno di vitamine e minerali!

Samantha

04/07/2019, 16:54

SamanthaSamanthaSamantha

Quando la celiachia diventa occasione di rinascita personale e lavorativa.

Torta soffice all’ananas

02/07/2019, 17:16

Torta-soffice-all’ananasTorta-soffice-all’ananasTorta-soffice-all’ananas

Con farine di mais e riso integrale, una naturalissima bontà

Create a website