400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

20181126190917

Naturalmente Teff

135760084258494275394891021837133402019100o

Il Teff...  minuscolo e prezioso cereale africano, uno scrigno di preziosi nutrienti. 

 

Mi ha conquistata subito!

 

Gustoso, estremamente digeribile, energetico, si presta a mille usi in cucina.

 

Vi accompagnerò a scoprirlo, suggerendovi come portarlo in tavola in modo semplice e naturale, attraverso ingredienti genuini e ricette facili e veloci da preparare.

Dal primo piatto fino al dessert, dalla colazione alla merenda, per incontrare sapori nuovi e scoprire nuove idee... naturalmente senza glutine, naturalmente vegetali, naturalmente buone!

 

Un cereale adatto a tutti, ricco di fibre e dal basso indice glicemico, non solo per chi necessita di togliere il glutine dalla propria alimentazione, ma per chi cerca nutrimento e vitalità, benessere e piacere insieme.

 

In collaborazione con LT Africa Teff.

 

 

25/07/2019, 12:19

antipasto verdura, verdura cruda, crudo, insalate



Si-inizia...-dalla-verdura!
Si-inizia...-dalla-verdura!
Si-inizia...-dalla-verdura!
Si-inizia...-dalla-verdura!


 Quando un semplice piatto di verdura cruda può diventare un elisir di benessere.



Quandoun semplice piatto di verdura cruda può diventare un elisir di benessere.

Siamo abituati a portarlain tavola come contorno o come condimento di primi piatti, a volte cruda e avolte cotta. 
Spesso la preferiamo surgelata, magari in un saporito minestroneperché in questo modo è comoda, pronta e non necessita di essere lavata,tagliata, grattata.

Il momento e il modoideale per mangiarla, però, è cruda e all’inizio del pasto. 
Nulla di nuovo, inverità, ma solo una abitudine andata perduta nel tempo. 
Nel Medioevo, infatti,il piatto di ortaggi crudi si chiamava "camangiare" e cioè messo a capo -all’inizio - del mangiare, mentre in Liguria era detto "incisame" che significavaincominciamo. 

Può essere una semplice insalataverde o mista, un pinzimonio di verdure colorate o una carota sgranocchiatamentre si cucina e si aspetta che la pasta sia cotta. 

Fate attenzione a ...
...masticare bene! 
La primadigestione avviene in bocca e in questo modo si favoriscono i processidigestivi. 
...introdurre le verdure unpo’per volta
Se non siete abituati a mangiarle, iniziate a piccole porzioni elentamente aumentate le quantità. L’intestino va allenato! 

I benefici di aprire ilpasto con della verdura cruda sono innumerevoli, scopriamoli insieme. 
Siassorbono meglio i nutrienti poiché lo stomaco vuoto èmaggiormente pronto ad accoglierli. 
Migliorala digestione grazie agli enzimi dei vegetali crudi che facilitano la scomposizione del cibo e l’assimilazione da parte delnostro organismo di vitamine, sali minerali e oligoelementi. Inoltre si tutelalo stomaco dall’eccesso di acidità. 
Siriduce il gonfiore addominale poichè le verdure nel nostro intestino non rimangono a lungoe quindi non fermentano troppo. 
Si prevengono le intolleranze alimentari grazie al contenuto di panallergeni cioèsostanze alla base delle reazioni crociate. Si aiuta così ad allenare ilsistema immunitario intestinale. 
Si rallenta il picco glicemico. Le fibre contenute nei vegetali permettono diridurre la velocità di assorbimento degli zuccheri e dei grassi contenuti nelpasto. Si controlla la glicemia, evitando picchi glicemici. 
Aumenta il senso di sazietà. Lo stomaco si riempie e si sente meno ilbisogno di abbuffarsi con le successive pietanze. 

Idee... pronte in tavola! 
Insalata di carote grattugiate, finocchi e barbabietola rossa. 
Insalata di valerianella, radicchio e germogli di erba medica.Insalata di rucola, fettine di mela, sedano e noci. 
Insalata di misticanza, fettine di arancia e avocado. 
Insalata di cavolo viola, carote grattugiate, melograno e semi di zucca.  

Per un tocco di benessere.
Puoi completare le tue insalate con semie frutta secca come semi di girasole e canapa, noci e pinoli. Aggiungerannonutrimento al tuo piatto, oltre che proteine e acidi grassi buoni utili perabbassare il colesterolo cattivo. 
Per contrastare il gonfiore addominale, invece, usa semi di anice, coriandolo, finocchio e cumino o a fine pastosorseggia una tisana preparata con pezzi di finocchio oppure foglie di alloro. 
Puoi condire con olio extravergine di oliva spremuto a freddo e del succo di limone alcalinizzante edisinfettante del tratto intestinale. 
Aggiungi erbe aromatiche comementa, rosmarino, basilico e timo oppure spezie come zenzero e curcuma chefavoriscono la digestione poiché incrementano la secrezione di saliva e deisucchi gastrici.  
18/07/2019, 12:39

muffin ai mirtilli, mirtilli, mulino marello



Muffin-ai-mirtilli
Muffin-ai-mirtilli
Muffin-ai-mirtilli
Muffin-ai-mirtilli


 Soffici e delicati con la naturale miscela di farine Mulino Marello.



Sofficie delicati con la naturale miscela di farine Mulino Marello.

INGREDIENTI(per 6 pezzi): 
250gr di Miscela di farine naturali per Torte Mulino Marellowww.mulinomarello.com 
mezzabustina di lievito naturale a base di bicarbonato e cremor tartaro 
2cucchiai di sciroppo di riso bio 
40ml di olio di riso o mais 
280ml circa di bevanda vegetale di riso bio 
250gr di mirtilli

Inuna ciotola mescolate insieme la faina con il lievito naturale, lo sciroppo diriso, l’olio e la bevanda vegetale fino ad ottenere un composto cremoso.Aggiungete all’impasto metà dei mirtilli e schiacciateli leggermente con laforchetta. Mescolate e con l’aiuto del cucchiaio riempite gli stampini damuffin. Farciteli con i mirtilli rimanenti e cucinate nel forno caldo a 180gradi per circa 20 minuti, fino a che saranno dorati in superficie. 

Sembra incredibile, macon pochi e semplici ingredienti si possono realizzare dei dolcetti davverosquisiti... anche senza glutine, anche senza burro e latte, anche senza uova elievito. 

L’ingrediente che fa ladifferenza è la qualità delle materieprime e questa miscela di farine artigianali macinate a pietra, di granafine, garantisce un risultato soffice, gustoso e genuino. 

Solitamente amobilanciare io le farine che uso nelle mie ricette, perché i mix senza glutineche si trovano in commercio sono spesso ricchi di addensanti ed emulsionantipoco rispettosi del benessere di chi li consuma. 
Questamiscela invece è completamente naturale, solo farina di riso bianco fine efarina di mais fine ottenuto da antiche e pregiate varietà autoctonepiemontesi. Dal chicco alla farina, poiché tutto ècoltivato all’interno dell’aziendaagricola Mulino Marello che con cura si occupa di ogni passaggio dallasemina, alla raccolta, dalla pulizia fino alla macinazione finale a pietra che,non lavorando ad altissime temperature, permette di mantenere inalterate le proprietàorganolettiche dei cereali. 

Questi muffin siconservano fino a 3 giorni in frigorifero e rappresentano la soluzione idealeper una colazione sana ed appetitosa magari per accompagnare una tazza di theverde insieme a della frutta fresca e a una manciata di mandorle, oppurepossono diventare una deliziosa e genuina merenda per i bambini. 

Sono delicatamente dolcigrazie alla naturale dolcezza della bevanda vegetale e dello sciroppo di riso,da non confondere con il malto di riso che contiene glutine!

Imirtilli arricchiscono l’impasto di fibre e di antiossidanti, in particolar modo le antocianine,sostanze in grado di contrastare la fragilità capillare, di migliorare lafunzione visiva e di stimolare la risposta immunitaria... e poi profumano diestate e di montagna, di bosco e di natura!
16/07/2019, 12:45

teff, chicchi, zucchine, zucchine ripiene



Zucchine-ripiene-al-teff
Zucchine-ripiene-al-teff
Zucchine-ripiene-al-teff


 Piccoli e nutrienti chicchi per farcire le nostre verdure preferite



Piccolie nutrienti chicchi per farcire le nostre verdure preferite 

INGREDIENTI(per 4 persone):
150gr di chicchi di teff bio
100gr circa di piselli fini surgelateli
4zucchine tonde grandi
farinadi mais q.b.

Svuotatele zucchine, mettete da parte la polpa e cucinatele entrambe per circa 10minuti al vapore. Nel frattempo preparate i chicchi, bolliteli per circa 15minuti insieme ai piselli in circa 400 ml di acqua. Una volta pronti,mescolateli insieme alla polpa di zucchina tagliata a pezzetti e riempite lezucchine. Spolverate con della farina di mais e cucinate in forno a 180 gradiper circa 15 minuti a forno statico e 10 con il grill per fare una piccolacrosticina in superficie. 

Il teff è un cereale naturalmente senzaglutine e facilmente digeribile, che si contraddistingue per la ricchezzadi proteine dall’alto valore biologico e quindi per contenerei famosi 8 aminoacidi essenziali. 
I suoi minuscoli e preziosi chicchisono una fonte impareggiabile di ferro (addirittura5 volte di più rispetto agli altri cereali e in una forma particolarmenteassimilabile), di potassio, di calcio, fosforo, rame e manganese. La ricchezza di fibre,inoltre, favorisce il senso di sazietà, aiuta a prevenire la stipsi e regola larisposta glicemica, rendendo il teff un cereale adatto alla alimentazione deidiabetici proprio per il suo bassissimo indice glicemico 

Nulla di meglio quindi per farcire dellezucchine e preparare un piatto unico estivo davvero completo, saziante,nutriente e digeribile. 

Potete completare il piatto con dellaverdura cruda, cotta o, se necessitate di una quota ulteriore di carboidraticon delle patate al vapore. 
Queste zucchine sono ideali sia caldeche fredde e si conservano perfettamente in frigorifero un paio di giorni. 


124555

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Si inizia... dalla verdura!

25/07/2019, 12:19

Si-inizia...-dalla-verdura!Si-inizia...-dalla-verdura!Si-inizia...-dalla-verdura!Si-inizia...-dalla-verdura!

Quando un semplice piatto di verdura cruda può diventare un elisir di benessere.

Muffin ai mirtilli

18/07/2019, 12:39

Muffin-ai-mirtilliMuffin-ai-mirtilliMuffin-ai-mirtilliMuffin-ai-mirtilli

Soffici e delicati con la naturale miscela di farine Mulino Marello.

Zucchine ripiene al teff

16/07/2019, 12:45

Zucchine-ripiene-al-teffZucchine-ripiene-al-teffZucchine-ripiene-al-teff

Piccoli e nutrienti chicchi per farcire le nostre verdure preferite

Create a website