400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

29/04/2019, 16:17

amaranto, tortini amaranto, carote, rosmarino



Tortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarino
Tortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarino
Tortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarino
Tortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarino


 Per portare in tavola i piccoli e nutrienti chicchi gluten free in modo appetitoso e d originale



Per portare in tavola  i  piccoli e nutrienti chicchi gluten free in modo appetitoso e d originale

INGRDIENTI (per 6 pezzi):
80gr di amaranto
150gr di carote
1cucchiaio di farina di mais fioretto bio
2-3rametti di rosmarino
1pizzico di sale integrale
2cucchiai di semi di zucca bio
 
Dopoaver sciacquato i chicchi di amaranto, cuocerli per circa 30 minuti in circa180-200 ml di acqua (un po’ più del doppio del peso). Scolate se necessario elasciate riposare 10 minuti. Nel frattempo cucinate le carote al vapore eriducetele in purea con la forchetta. Regolate di sale, aggiungete il rosmarinotritato e mescolate con l’amaranto. Disponete due cucchiaiate di composto inogni stampino da muffin, spolverate con la farina di mais e i semi di zucca edinfornate per circa 30 minuti nel forno caldo a 180 gradi.

Quantevolte abbiamo provato o desiderato cucinare i chicchi gluten free appenascoperti e tanto consigliati per le loro splendide proprietà nutrizionali?Magarili abbiamo comprati e poi abbandonati in dispensa non sapendo bene comeprepararli...  

L’amaranto,l’antico pseudocereale amato da maya ed aztechi, è fatto di chicchipiccolissimi dal sapore dolce e delicato. 
Richiedono più tempo di altri peressere cucinati, circa 40 minuti, il doppio ad esempio rispetto a granosaraceno o miglio, ma ne vale davvero la pena!

L’usopiù semplice è in zuppa, facendo bollire i chicchi insieme alle verdure scelte,oppure per fare una sorta di "polentina" facendo cuocerlo per assorbimento emescolandolo alla fine con verdure e legumi... però, cucinato così, non sempre atutti piace, non tutti amano questa consistenza che non è né riso né polenta.  

Questaricetta, invece, permette di valorizzare l’amaranto dandogli forma ed aspettodavvero appetitosi e gradevoli! E sono sicura che questi tortini piaceranno atutta la famiglia! 

Unmodo davvero semplice per portare in tavola tutto il nutrimento di questopseudocereale completo di tutti gli aminoacidi essenziali, oltre che abbondantedi fibre e minerali quali ferro, fosforo, potassio e magnesio, folati evitamine del gruppo B!
Ilsuo sapore caratteristico si sposa perfettamente con la dolcezza delle carote, con l’aroma del rosmarino ela nota croccante dei semi di zucca
Buonisia caldi che tiepidi, da servire con verdure cotte o crude.


1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Tortini di amaranto alle carote e rosmarino

29/04/2019, 16:17

Tortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarinoTortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarinoTortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarinoTortini-di-amaranto-alle-carote-e-rosmarino

Per portare in tavola i piccoli e nutrienti chicchi gluten free in modo appetitoso e d originale

Create a website